Quell'inedita disfida tra Yankees ed Angels…

Sarà una sfida tra potenza contro velocità: è qui la chiave dell'inedita sfida delle Championship Series della American League che iniziano quest'oggi. Quale aspetto tecnico prevarrà? I fuoricampo degli Yankees o la rapidità ed aggressività di gioco degli Angels? In regular season c'è stato un sostanziale equilibrio con 4 vittorie per Los Angeles (in evidenza lo sweep da 3 inflitto agli avversari in California) e 3 per New York che in casa ha ceduto una gara. Per entrambe si tratta di un ritorno alle Championship Series dopo qualche anno di assenza.
L'ultima apparizione degli Angels è datata 16 ottobre 2005. In quella stagione vennero eliminati dai Chicago White Sox dopo aver vinto la gara d'apertura della serie per 3-2 al Cellular Field (era l'11 ottobre, ultima vittoria in una gara di questa serie).
Bisogna invece tornare indietro di un altro anno per ritrovare gli Yankees in corsa per il pennant della American League. Il 2004 fu un anno particolarmente amaro per i fan della franchigia del Bronx, visto che in quella stagione furono i protagonisti in negativo della più grande rimonta in una serie di post-season. A rendere ancora più acre il veleno il fatto che ad infliggere questa atroce punizione furono i rivali storici, i nemici di sempre, i Boston Red Sox. Le prime due gare allo Yankee Stadium e la terza giocata al Fenway Park (il 16 ottobre 2004, ultima partita vinta da New York in questa serie, chiusa con un clamoroso 8-19), portava il parziale della serie sul 3-0 a vantaggio della franchigia guidata allora da Joe Torre. Nessuno avrebbe mai immaginato che, per la prima volta in una serie di play-off, i Red Sox avrebbero avuto la forza di vincere tutte e 4 le gare rimanenti, due delle quali agli extra-inning.
Da notare che nei 39 anni di vita delle Division Series della AL (quella che si appresta ad iniziare è la stagione numero 40), alternativamente le due franchigie hanno comunque coperto quasi la metà delle edizioni disputate: 12 volte gli Yankees e 5 gli Angels per un totale di 17 finali (tra cui 7 volte consecutive dal 1976 ed il 1982 ed 8 volte consecutive dal 1998 al 2005). Molto diversi i risultati ottenuti nella serie dalle due franchigie: nelle 12 precedenti partecipazioni New York è stato 10 volte campione della AL (l'ultima grazie ad un avvincente 4-3 ottenuto al termine dell'undicesimo inning di gara-7 nel 2003 ancora contro i Red Sox), mentre delle sue 5 partecipazioni i Los Angeles è riuscita a capitalizzare solo l'edizione del 2002 quando con un perentorio 4-1 (sconfitta solo nella gara d'esordio), si guadagnò l'accesso alle World Series ai danni dei Minnesota Twins.
Intanto ieri sera si è disputato il primo match delle Championship Series della National League dove, grazie anche a due fuoricampo da 3 punti realizzati da Ruiz al quinto (Kershaw il lanciatore) e da Ibanez all'ottavo (Sherrill sul monte di lancio), i Phillies si impongono sui Dodgers per 6-8 a Los Angeles.

I precedenti tra Los Angeles Angels e New York Yankees nella regular season 2009:

30 aprile         LAA@NYY 4-7 (W: Coke, L: Speier, S: Rivera)
1 maggio        LAA@NYY 9-10 (W: Albaladejo, L: Fuentes)
2 maggio        LAA@NYY 8-4 (W: Palmer, L: Sabathia)
4 giugno         NYY@LAA 6-10 (W: Bulger,L: Melancon, S: Fuentes)
5 giugno         NYY@LAA 8-14 (W: Weaver, L: Pettitte)
6 giugno         NYY@LAA 4-5 (W: Lackey, L: Sabathia, S: Fuentes)
14 settembre  LAA@NYY 3-5 (W: Hughes, L: Weaver, S: Rivera)

About andrew 243 Articles
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*