Halladay, Lackey, Matsui e Granderson, che colpi!

Entra nel vivo il mercato invernale della Major con giocatori del calibro di Roy Halladay, John Lackey, Hideki Matsui e Mike Cameron che salgono agli onori della cronaca. L'hot stove di metà dicembre ci propone in primis Philadelphia che acquista Roy Halladay dai Toronto Blue Jays. Per far posto al 32enne lanciatore i Phillies hanno lasciato andar via un altro ex-vincitore del Cy Young (edizione 2008): si tratta di Cliff Lee che ha intrapreso la strada per Seattle. Per la prima voltra nella storia due vincitori del Cy Young sono stati scambiati lo stesso giorno. Una trattativa molto complessa in cui oltre Toronto e Philadelphia figurano anche Seattle ed Oakoland per un totale di 8 giocatori coinvolti. Halladay, selezionato 6 volte per la All Star Game, ha chiuso il 2009 con 17 vittorie 10 sconfitte ed una media PGL di 2.79. Guida inoltre alcune classifiche speciali della Major con 4 shut-out e 9 complete game.
Altri "big-deal" si sono completati nelle ultime ore. I Boston Red Sox si stanno preparando al meglio per la prossima stagione ed hanno acquistato i free-agent John Lackey, lanciatore partente dal 2002 degli Angels, e Mike Cameron, esterno centro la scorsa stagione con i Milwaukee Brewers. Per il primo sono stati sborsati 85 milioni di dollari per un contratto quinquennale, mentre per il secondo c'è un biennale intorno ai 15 milioni di dollari. Per entrambi, anche se manca solo l'ok delle visite mediche, l'affare è concluso. L'arrivo di Cameron molto probabilmente decreta la fine della permanenza a Boston dell'esterno sinistro Jason Bay, altro free-agent (su cui è vivo l'interesse di Mets, Angels e Mariners). Il tre volte vincitore del Gold Glove potrebbe infatti essere spostato a sinistra con Jacoby Ellsbury che andrebbe a coprire proprio la posizione di esterno centro. Inoltre, con l'arrivo di Lackey a Boston (102 vittorie e 71 sconfitte con una media PGL di 3.81 in carriera), i Red Sox si ritrovano con una delle migliori rotazioni di partenti di tutta la Major, insieme ai rivali di sempre, gli Yankees. Oltre all'ex-Angels i BoSox possono contare su un forte monte di lancio con giocatori tipo Josh Beckett, Jon Lester, Daisuke Matsuzaka, Clay Buchholz e Tim Wakefield. E tanto per chiudere il discorso lanciatori da segnalare anche l'arrivo dai Minnesota Twins del rilievo Boof Bonser.
Altro free-agent di lusso che cambia casacca è Hideki Matsui che dopo sette anni agli Yankees lascia New York ed approda a Los Angeles, sponda Angels. Il battitore designato ha firmato un preliminare da 6.5 milioni di dollari per una stagione ed anche per lui è tempo di visite mediche. I più maliziosi mettono in dubbio la tenuta del suo malconcio ginocchio e si domandano come potranno convivere in questo roster due DH di prestigio come Vladimir Guerrero e "Godzilla" Matsui.
Per un esterno che parte, un altro arriva nella Grande Mela: si tratta di Curtis Granderson, fortissimo giocatore dei Detroit Tigers che approda a New York alla corte di Joe Girardi al termine di una "big trade" che ha visto 7 giocatori, tra Majors e Minors, e 3 franchigie coinvolte. Gli Arizona Diamondbacks intanto si sono assicurati le prestazioni del lanciatore partente Edwin Jackson, lo scorso anno a Detroit, mentre ai Tigers sono finiti tre lanciatori (Phil Coke, Max Scherzer e Daniel Schlereth) più l'esterno centro Austin Jackson..
A Chicago, seppur cambiando sponda, torna l'esterno sinistro Juan Pierre. Dopo aver vinto le World Series nel 2003 con la casacca dei Florida Marlins, dove è restato fino al 2005, Pierre va ai Cubs per una stagione per poi trasferirsi a Los Angeles con i Dodgers. Adesso sono i White Sox a conquistare le prestazioni del 32enne originario di Mobile, Alabama. I White Sox nei gironi scorsi avevano pescato dal mondo dei free-agent il rilievo ex-Mariners J.J.Putz che la scorsa stagione ai Mets non ha brillato.
Il closer Rafael Soriano dopo aver chiuso positivamente l'arbitrato con gli Atlanta Braves è stato girato ai Tampa Bay Rays in cambio del rilievo Jesse Chavez che a sua volta era stato prelevato dai Pirates in cambio del seconda base Akinori Iwamura. I Baltimore Orioles si privano del rilievo Chris Ray che vola in Texas in cambio del partente Kevin Millwood.
Sempre nel mercato dedicato ai free-agent, nei giorni scorsi, tra le varie trattative, spicca il passaggio dei catcher Jason Kendall dai Brewers ai Royals, ed Ivan Rodriguez dai Rangers ai Nationals, del lanciatore partente Rich Harden dai Chicago Cubs ai Texas Rangers e del terza base Chone Figgins che dopo otto anni abbandona Anaheim ed approda ai Mariners dove guadagnerà circa 36 milioni di dollari per i prossimi 4 anni.
Infine da segnalare che la stagione 2010 aprirà il 4 aprile con la sfida tra i New York Yankees ed i Boston Red Sox. Le due franchigie, storiche rivali, si erano affrontate nell'opening day allo Yankees Stadium una sola volta, nel 2005, dopo che i Red Sox avevano vinto il titolo nel 2004.

About andrew 179 Articles

Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi.
Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*