Jayson Werth firma con i Nationals

E' il matrimonio tra Jayson Werth ed i Washington Nationals a fare parlare gli addetti ai lavori che in questo periodo stanno cercando di piazzare i colpi di mercato più importanti. L' esterno destro ex-Philadelphia, uno dei pezzi da novanta tra i free agent, sembrava ad un passo dai Boston Red Sox con i quali, nei giorni scorsi, si era seduto al tavolo delle trattative. A sorpresa invece si sono inseriti i Nationals ed evidentemente i 7 anni di contratto per complessivi 126 milioni di dollari hanno pienamente convinto il 31enne nativo di Springfield, nell'Illinois. Werth in carriera ha disputato 2 World Series, vincendone una nel 2008, entrambe con la casacca dei Philadelphia Phillies. Con una media battuta di .272, 120 fuoricampo e 406 punti prodotti, Jayson era uno dei pezzi pregiati di questa off-season, libero di trovarsi la sistemazione più gradita. E la positiva conclusione della trattativa con Washington potrebbe modificare gli equilibri della East Division della National League, lo stesso girone dei Phillies.
Giornate piuttosto movimentate quelle che hanno preceduto i Winter Meetings di Orlando, in programma da lunedì a giovedì 9 dicembre. In evidenza l'operazione tra Seattle e Colorado che prevede il passaggio del terza base Josè Lopez ai Rockies in cambio del giovane lanciatore di Minor Chaz Roe. Il 27enne venezuelano, che dopo 7 anni lascia Seattle, è stato autore lo scorso 22 settembre di ben 3 fuoricampo in una sola partita ed in carriera ha una media battuta di .266 con 80 homerun totali con 431 punti battuti a casa. Si muovono anche i Toronto Blue Jays che acquistano dai Milwaukee Brewers il rilievo destro Carlos Villanueva, in cambio di un giocatore da definire in seguito.
Scambio di rilevi sull'asse Atlanta-Chicago: ai Braves finisce l'esperto Scott Linebrink, 34enne con oltre 500 strike-out in carriera (525 dal 2000 al 2010), mentre ai White Sox arriva il giovanissimo Kyle Cofield, 23enne lanciatore in Minor League.
Lance Berkman, dopo aver passato la bellezza di 11 stagioni e mezzo con la casacca degli Houston Astros, è stato spedito alla fine di luglio agli Yankees dove, tra l'altro, ha realizzato il fuoricampo da un punto che ha consentito a New York di portarsi sul 2-1 in gara-2 delle Division Series contro i Minnesota Twins (partita poi terminata 5-2 per i Bronx Bombers). Nonostante ciò, gli Yanks non si sono avvalsi dell'opzione per la prossima stagione e così, il prima base che in carriera ha realizzato 327 fuoricampo e 1.099 punti battuti a casa, si è accordato con i St. Louis Cardinals e tornerà a disputare la Central Division della National League.

About andrew 243 Articles
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*