Pillisio, “il dirigente del momento”

Da Novara a Rimini, un "salto" che probabilmente neanche lui, Simone Pillisio, si aspettava. Da poche settimane, il 41enne dirigente milanese ha assunto la Presidenza dei Pirati per condurli, con la stessa passione ed entusiasmo di Rino Zangheri, verso traguardi ancora più alti in Italia e soprattutto in Europa. Non c'è dubbio che Pillisio sia il "dirigente del momento": dopo l'esperienza piemontese iniziata nel settembre 2015, è ora pronto a nuove sfide con lo storico passaggio di consegne dal Patron del Rimini che ha deciso di lasciare dopo 45 anni. Abbiamo deciso di farvelo conoscere, di mostrarvi un Pillisio fuori dagli schemi, con una lunga sfilza di domande a cui ha risposto di buon grado. Per raccontare sé stesso, in esclusiva, ai lettori di Baseball.it, del suo lavoro, delle sue passioni e abitudini, della sua passione per il baseball. Senza confini.

Pronto per l'intervista? Si
Che ore sono? 20
Nome? Simone
Cognome? Pillisio
Soprannome? "Pilli"
Luogo di nascita? Milano
Età? 41
Altezza? 1,70
Peso? 86 kg
Occhi? Castano chiaro
Colore dei capelli? Neri
Misura di scarpe? 43
Titolo di studio? Diploma perito in metallurgia
Professione? Molti si chiedono di cosa ti occupi…Micro-imprenditore settore metalmeccanico nello specifico "controllo qualità"
Cosa ti piace di più del tuo lavoro? Tutto, sono appassionato
Credi in Dio? Si
Sei felice? Non sempre, a volte la vita è difficile
A chi ti senti più legato nella tua vita? Mia moglie
E chi ricordi con più affetto? Figli
Ti fidi dei tuoi amici? Non sempre
Quale dei tuoi amici vive più lontano? Uno in particolare, è in Dominicana
E chi è il tuo miglior amico: Sono più di uno in questo momento
Descriviti con tre parole: decisionista, determinato, intraprendente
Quando si è piccoli si hanno sempre degli idoli, chi era il tuo? Altobelli detto "Spillo"
Mai fatto a botte? Si
Essere o avere? Essere
Destra o sinistra? Destra
Il peccato che più ti costa confessare? Nessuno
La raccomandazione dei tuoi genitori? Stai attento in strada
Colore preferito? Blu
Colore preferito per l'intimo? Bianco
Numero preferito? 4
Cosa piace alle donne di te? Occhi
Le tre cose che guardi in una donna: sorriso, occhi, lineamenti del corpo
La qualità che preferisci in una donna: simpatia
A cosa non sai resistere? Nulla
Profumo preferito? Ne ho vari, in ogni caso a base di vaniglia
La parolaccia che dici più spesso? Cazzo
In cosa sei veramente competente? Nel mio lavoro
Tatuaggi? Uno solo, spalla destra tatuaggio di Lupen
Una poesia? Non mi fanno impazzire
Come potrebbe migliorare la tua vita? Facendo carriera nel lavoro e nel baseball
Mamma o papà? Mamma
Come ti vedi da vecchio? Non ci penso
Hai animali? No
Cane o gatto? Nessuno dei due
Una persona che stimi: mia moglie
Una persona che non sopporti: c'è ne sono più di una
Che macchina hai? Jaguar
Programma tv preferito? Security airport
Il film che hai visto di recente: Schiappa, portatemi a casa
E il più bello che hai visto in assoluto: Dirty Dancing
Attore e attrice preferiti: Eddie Murphie
Libro preferito? Il Piccolo Principe
Autore preferito: Gabriel García Márquez
E che giornale leggi? Gazzetta Sport
Il tuo politico preferito: Berlusconi, ora apprezzo molto Gentiloni
Il denaro è importante? Molto
Puoi dirci quanto guadagni? Abbastanza
Per non essere poveri quanto bisogna guadagnare al mese? Dipende da molte cose, però direi almeno 2.000 euro al mese
La tua meta preferita delle vacanze: Repubblica Dominicana
Un posto dove ti piacerebbe andare: Tokyo
Che tipo di musica ascolti: tutta
Cantante o gruppo preferito: tutti
Canzone del cuore: non c'è
Suoni qualche strumento musicale? Nessuno
Ottimista o pessimista? Ottimista
Timido o estroverso? Estroverso
Ti piaci interiormente? Si
Esteriormente? Si
Hai più pregi o più difetti? Pregi
Il tuo pregio migliore: volontà
Il tuo difetto peggiore: premura
Il tratto principale del tuo carattere? Estroverso
La parte di te che meno ti piace: il capriccio
Cosa ti fa arrossire? La vergogna
Cosa ti fa piacere? Complimenti
Sei furbo o frescone? Furbo
In cosa sei imbattibile? A livello strategico nel mio lavoro
In cosa sei fragile? Cuore
Cambieresti qualcosa di te? No
Cosa non cambieresti? la mia decisione
La volta che hai riso di più: ero piccolissimo, un bambino
L'ultima volta che hai pianto: un anno fa
Hai mai fatto un incidente con la macchina? Si
Pepsi o coca-cola? Coca Cola
Vino o birra? Birra
Doccia o bagno? Bagno
Cosa odi? Farmi la barba
Cosa cambieresti nella tua vita? Niente
Di cosa hai paura? Di nulla
Cosa ti manca? Crescere nella mia professione e nel baseball
Cosa c'è appeso al muro della tua camera? Un quadro di Padre Pio
Mare o montagna? Mare
Il segno zodiacale che più ti piace: Ariete
Il segno che ti piace meno: Leone
L'oggetto a cui sei più affezionato e che salveresti ad ogni costo: un orologio a cipolla che mi ha regalato mio nonno
Da dove è nata la tua passione per il baseball? Da mio figlio
Ma a 10 anni cosa volevi fare? Ciò che faccio oggi
E della tua prima squadra cosa ricordi in particolare? La maglia
Il tuo idolo o il tuo modello nel baseball: ho dei modelli, idolo nessuno
Un termine del gioco del baseball che ami: strike-out
E uno che odi…: out
La frase, il detto o l'espressione che non dimenticherai mai: "inutile stare qui a parlare della rava e la fava"
Il più forte giocatore in assoluto che hai visto? C'è ne più di uno
Con chi ti sarebbe piaciuto giocare (del passato o del presente): Bagialemani
La tua squadra preferita di Major League? Yankees
Il tuo motto? Sempre ragione e non sbagliare mai
Un aggettivo per Andrea Marcon: Diffidente
Sport preferito? Judo
Segui altri sport oltre al baseball? Si
Il miglior sportivo fuori dal baseball: Valentino Rossi
E la squadra? Barcellona
L'evento sportivo che ti ha più emozionato: vedere giocare le mie squadre di baseball
Cosa compri volentieri quando fai shopping? Scarpe
A che ora vai a letto di solito? Mezzanotte circa
L'ultima cosa che fai prima di addormentarti: rilassarmi qualche minuto accarezzando il cuscino
La prima cosa a cui pensi quando al mattino apri gli occhi? Penso poco, sono pronto a darmi da fare
Cosa fai per risollevarti nei momenti tristi? Vado avanti senza mollare mai, consapevole che tutto cambierà
Il giorno più felice della tua vita: ne ho avuti più di uno
E il più infelice: non ricordo, forse non ne ho avuto, solo alle volte giorni duri
Il dono di natura che vorresti avere: nessuno, sto bene così
Una cosa che non hai mai capito delle persone: l'invidia
Il tuo maggior successo personale: quando sono riuscito a costruire la mia azienda
Una cosa che desideravi e che non hai avuto: nulla, sono stato sempre fortunato
Come è il tuo rapporto con la tecnologia? Mediocre
E gli strumenti più utilizzati: telefono e computer
Un cibo a cui non puoi assolutamente resistere: torta di fragole
La bevanda che preferisci in assoluto: acqua
Il frutto preferito? fragola
Cosa non manca mai dal tuo frigo o dalla dispensa: caffè
Come ti rilassi? relax sul divano
Il senso più importante: vista
Ricordi cosa hai sognato negli ultimi giorni? No
Se potessi tornare indietro, in quale periodo vorresti essere catapultato? Medioevo
Se potessi essere qualcun altro chi saresti? Non ci ho mai pensato, vorrei solo essere un punto di riferimento per tante persone
Cosa vuoi dire a chi leggerà questa intervista? Che sono stato sincero nelle risposte

 

Informazioni su Filippo Fantasia 595 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, Filippo Fantasia scrive di sport USA ed in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale di Media Relations. Dal 1992 collabora con "Il Giornale" occupandosi di baseball italiano, internazionale e di Major Leagues. In precedenza, aveva scritto per circa 6 anni per "Tuttosport" seguendo campionati italiani, coppe europee, Europei, Mondiali etc. Ha svolto attività giornalistica per numerosi quotidiani nazionali e locali ("La Stampa", "Il Resto del Carlino", "Il Tirreno", "Corriere di Rimini") e testate periodiche (tra cui "Guerin Sportivo", "Play-off", "Newsport", “Baseball International”, "Sport Usa", "Tuttobaseball" etc.). In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti dell’area romana quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 è stato curatore di una produzione video dal titolo "Fantastico Nettuno", un vhs dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*